Logotyp Kopalni Soli 'Wieliczka'

Le star della 12ª edizione di OFF CAMERA in visita alla miniera

Visita

Inserito:

Nel concorso hanno trionfato Ulaa Salim con il suo “Sons of Denmark”, insignito del Cracow Film Award (100.000 USD), “Słodki koniec dnia” di Jacek Borcuch, che ha ottenuto il premio Fondazione Kulczyk (PLN 300.000 PLN) e “Zabawa zabawa” di Kinga Dębska, che si è aggiudicato il Premio del Pubblico. Nel Concorso dei Lungometraggi Polacchi è stata premiata Karolina Bruchnicka con 10.000 PLN per il suo ruolo nel film “Córka trenera”. Per la quinta volta sono stati individuati anche i vincitori del premio per la miglior attrice e il miglior attore. Si tratta di Gabriela Muskała (“Fuga”) e Jacek Braciak (“Córka trenera”). La giuria ha inoltre assegnato dei riconoscimenti speciali. Sono stati premiati Jagoda Szelc per il film “Monument” e lo straordinario trio di attrici: Dorota Kolak, Agata Kulesza e Maria Dębska per i loro ruoli nel film “Zabawa zabawa”.

Il programma del festival è stato accompagnato da numerosi concorsi (ad es. Script Pro o #63PL), concerti, workshop, presentazioni, nonché incontri con attori e registi. È stato possibile invitarne alcuni alla miniera di Wieliczka.

Hanno avuto occasione di ammirare le meraviglie sotterranee della Miniera di Sale “Wieliczka”, tra gli altri, Allan Starski, presidente della giuria del Concorso Principale e uno dei più famosi scenografi polacchi al mondo, vincitore del premio Oscar e del Premio dei Critici Cinematografici di Los Angeles per la scenografia di “Schindler’s List” di Steven Spielberg, nonché Anna Biedrzycka-Sheppard, che ha ottenuto tre nomination all’Oscar per i costumi (“Schindler’s List”, “Il pianista”, “Maleficent”) e la nomination al BAFTA e al César. 

 

Lungo il Percorso turistico è stato possibile incontrare, tra gli altri, anche Laura Rosenthal, vincitrice dell’Emmy Award per “Olive Kitteridge” e “Mildred Pierce”, che ha lavorato con rinomati registi e artisti visivi per 25 anni, come Todd Haynes, Lisa Cholodenko, Paolo Sorrentino, Woody Allen, Jim Jarmusch, Joachim Trier, Doug Aitken e Francesco Vezzoli, o Marcia Gay Harden, presidente della giuria del Concorso dei Lungometraggi Polacchi, vincitrice dell’Oscar alla miglior attrice non protagonista nel film “Pollock” diretto da Ed Harris, che ha ottenuto la fama e il riconoscimento dei critici grazie a produzioni quali “Crocevia della morte” di Coen Brothers, “Mystic River” di Clint Eastwood e “Il coraggio di Irena Sendler”. È apparsa anche nell’adattamento cinematografico del bestseller internazionale “Cinquanta sfumature di grigio”.


Le location sotterranee sono state ammirate inoltre dalla regista Ellen Kuras, vincitrice dell’Oscar per il documentario “The Betrayal - Nerakhoon” e due volte vincitrice dell’Emmy Award, e dal regista teatrale e cinematografico Roger Michell, che ha raggiunto la popolarità a livello mondiale nel ‘99 con l’eccellente commedia “Notting Hill” e noto anche per produzioni come “Il buongiorno del mattino” con Harrison Ford, Diane Keaton e Rachel McAdams, “L’amore fatale” con Daniel Craig, “Ipotesi di reato” con Ben Affleck e Samuel L. Jackson.

 

Il sito internet „Miniera di Sale „Wieliczka” utilizza i file cookies che facilitano la navigazione e Ti consentono di utilizzare le risorse in esso presenti. L’utilizzo del servizio corrisponde al tacito consenso, da parte dell’utente, dell’utilizzo dei file cookies. Per maggiori informazioni vedere la Clausole.