Logotyp Kopalni Soli 'Wieliczka'

La miniera di Wieliczka attraverso l’obiettivo della telecamera e non solo

Nei mass media e non solo

Inserito: 01.02.2021

Miniera di Sale "Wieliczka"

Il 2020 è passato alla storia. Tempo di cambiamenti e imprevedibilità in qualsiasi settore. Tempo di decisioni difficili. La pandemia di coronavirus, tra le altre cose, ha posto il settore turistico di fronte a molte sfide e ha ridefinito le priorità. Una di queste è stata l’implementazione di regole supplementari per garantire la sicurezza delle visite. 

Un gran numero di visite di studio è stato posticipato al 2020, siamo tuttavia riusciti a realizzarne molte. Giornalisti, blogger e troupe televisive di diverse parti del mondo hanno verificato quali misure di sicurezza sono state introdotte e come funziona la miniera durante la pandemia, oltre ad invitare nelle loro pubblicazioni a visitare il sottosuolo di sale. Vale anche la pena di menzionare la partecipazione della miniera a campagne sociali di promozione del turismo nel paese, tra cui “Odpoczywaj w Polsce” - #urlopwkraju [“Riposati in Polonia” - #vacanzenelpaese]. L’idea alla base dell’iniziativa era sostenere il settore del turismo in questo anno difficile. 

 

I sotterranei salini attraverso l’obiettivo della telecamera e nelle pagine dei giornali Nel primo trimestre, prima della pandemia, abbiamo ricevuto la visita di troupe televisive provenienti da Giappone, Repubblica Ceca, Stati Uniti, Iran e Polonia. 

 

La troupe giapponese ha realizzato il 6º episodio del programma sulle macchine eccezionali in vari settori industriali. La puntata in questione era ovviamente dedicata al sale, e nella miniera di sale di Wieliczka la guida ha raccontato la storia dell’estrazione del sale in Polonia. POLONIA IN, canale della televisione polacca in lingua inglese, interamente trasmesso su Internet. L’anno precedente la troupe aveva girato del materiale video del Percorso Turistico, stavolta ha deciso di dare uno sguardo a un altro aspetto della miniera, avventurandosi lungo il Percorso Minerario.

 

 

Un giornalista svedese ha preparato un articolo per diverse riviste intitolato “Weekend a Cracovia”. Dopo la riapertura della miniera a giugno, a visitarci sono state principalmente troupe polacche. La rete TVP 2 ha registrato del materiale per il programma: “Pytanie na śniadanie” [Domanda a colazione]. TV Małopolska ha invitato gli abitanti della regione a visitare in sicurezza i propri corridoi di sale. Il Centro delle Scienze della Regione Małopolska Cogiteon ha girato nella camera Drozdowice III e accanto alla Torre di Gradazione del materiale con “esperimenti” per un programma educativo estivo. Il protagonista era ovviamente il sale. Abbiamo anche ricevuto la visita di una troupe degli Stati Uniti, che stava realizzando in Polonia il programma “Global Child” insieme a Miss Polonia 2019 . I nostri vicini cechi hanno registrato una puntata per la trasmissione “BEDEKR”, in cui famosi attori cechi presentano ai loro connazionali delle idee per un viaggio straordinario. Viene mandata in onda sulla maggiore rete pubblica ceca. L’audience di ogni puntata è di circa 400.000 spettatori. La tv pubblica polacca Telewizja Polska ha girato a 135 metri sottoterra le riprese per il programma “Dwie Stolice” [Due Capitali]. A Cracovia è stato condotto da Adam Grzanka, mentre a Varsavia da Jerzy Petersburski. Il format consiste nel fatto che ciascuna parte realizza tre pezzi tematici messi a confronto a due a due. Molti giornalisti polacchi e stranieri hanno scritto sulla Miniera di Sale “Wieliczka”, il più delle volte per riviste di viaggio, tra cui Read&Fly Magazine, Obieżyświat, Krajoznawcy, Luxury Lifestyle Magazine (USA) Wanderlust (Inghilterra), ecc.

 

“Magia pura” – il mondo di sale visto con gli occhi dei blogger

Blogger e influencer si sono interessati non solo al Percorso Turistico, ma anche alla Stazione Termale, alla Torre di Gradazione, all’Hotel Grand Sal**** e ai luoghi per gli eventi. È possibile che alcuni li conosciate e li seguiate su YouTube, Instagram o Facebook.

Ecco cosa hanno scritto dopo le visite: 

  • Moi mili [Miei cari]: “Ci sono luoghi in Polonia che si POSSONO visitare con i bambini. Ci sono quelli che MERITANO una visita. E poi c’è anche una terza categoria: luoghi che semplicemente DEVONO essere visitati. La Miniera di Sale “Wieliczka” appartiene a... ciascuna di queste categorie. Vi abbiamo trascorso un bel weekend in famiglia, scoprendo la storia del sale, conoscendo leggende e risolvendo misteri. Wieliczka ha molto di più da offrire ai bambini, è un posto magnifico dove trascorrere un fine settimana con la famiglia pieno di emozioni.”
  • Gdziewpolscenaweekend.pl [Dove in Polonia per un weekend] – blog di viaggi. La blogger ha visitato la miniera a gennaio: “Ne vale la pena? È un grande sì! La miniera di sale è davvero impressionante. Una visita assolutamente obbligata in Polonia”
  • Kreatywniewdomu [Creativi a casa] - blogger di parenting e di viaggi che mostra, insieme ai bambini, come trascorrere il tempo in modo creativo. “Qui è tutto magico... poderose sculture illuminate da una luce soffusa, enormi laghi salati lasciano il segno non solo sui bambini.”

 

Anche la Stazione Termale della Miniera di Sale “Wieliczka” ha riscosso grande successi tra i blogger, tra le altre cose nel contesto del rafforzamento delle difese immunitarie di bambini e adulti. 

  • Mama pediatra [Mamma pediatra] - la blogger medica e parenting al termine della visita ha dichiarato: “Quando siamo ripartiti, ci siamo ripromessi di tornare ancora in questo posto. La prossima volta più a lungo”.
  • Mama Lekarz  [Mamma Medico] - la blogger medica e di parenting che ha visitato il sottosuolo con suo figlio Franek ha descritto il suo soggiorno nel contesto del trattamento con il microclima sotterraneo. Ne parla così: “Dopo aver visitato la Stazione Termale, Franek mi chiedeva ogni altro giorno se ci saremmo tornati. Per lui è stata un’esperienza incredibile, perché dopo il divertimento di Alla Scoperta di Salelandia, si è ritrovato di nuovo sottoterra. L’ascensore non scandisce i numeri dei piani, bensì ci riporta indietro nel tempo..."

 

In relazione alla campagna #urlopwkraju, hanno visitato la miniera gli ambasciatori dell’iniziativa: l’attore Marcin Mroczek e la blogger Agnieszka Dzieniszewska con la sua famiglia, vale a dire buuba.pl. Ed ecco ciò che ha scritto sul proprio profilo Instagram dopo la visita: “Recandomi alla Miniera di Sale di Wieliczka mi aspettavo... una miniera. Semplicemente una miniera. Sono rimasta invece senza parole da quanto questo posto mi ha stupita.E non solo me……………..Posso mettere la mano fuoco dicendo a tutti che vale davvero la pena visitare questo luogo. ... È pura magia.”

 

 

In agosto Aga Ciesielska, che tiene il suo blog di eventi Eventowa Blogerka, ha visitato i percorsi della miniera e gli spazi sotterranei dedicati agli eventi: “Suggestiva illuminazione delle pareti, lunghi corridoi di tronchi di legno bianchi. Viaggio attraverso il labirinto di questi ambienti di sale, impressionanti per la loro altezza e le loro dimensioni. È così che entro nel mondo di Wieliczka. Sto riscoprendo questa realtà iscritta nella Prima Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Apprezzo come la Miniera di Sale di Wieliczka si stia evolvendo per gli ospiti dei suoi eventi e le novità che qui si possono trovare.”

 

E adesso?

Aspettiamo il 2021 con la speranza di riaprire presto il regno del sale a turisti, giornalisti, media e ospiti di tutto il mondo desiderosi di visitare questo tesoro unico della natura e del lavoro dell’uomo. 

Il sito internet „Miniera di Sale „Wieliczka” utilizza i file cookies che facilitano la navigazione e Ti consentono di utilizzare le risorse in esso presenti. L’utilizzo del servizio corrisponde al tacito consenso, da parte dell’utente, dell’utilizzo dei file cookies. Per maggiori informazioni vedere la Clausole.