Logotyp Kopalni Soli 'Wieliczka'

Come a Vienna – anche noi abbiamo organizzato due splendidi concerti per celebrare il nuovo anno

Eventi

Inserito:

Come tradizione vuole, già nel prino fine settimana dell'Anno Nuovo si sono tenuti due concerti musicali a dir poco unici nel loro genere; a 125 m sotto terra abbiamo ospitato gli straordinari artisti dell’Opera di Cracovia. 

I concerti per il nuovo anno - celebrati presso la Miniera di Sale ”Wieliczka” - vengono organizzati da una decina di anni ormai ed annualmente attirano un sempre maggiore numero di spettatori; per questa ragione, durante le utlime stagioni, si è deciso di organizzare ben due concerti. 

Sabato e domenica scorsi (5 e 6 gennaio 2019) per i sotterranei di sale ha echeggiato una musica celestiale eseguita dall’Orchestra dell’Opera di Cracovia sotto la direzione di Tomasz Tokarczyk. Sul palcoscenico abbiamo avuto soprattutto l'onore di ascoltare solisti del calibro di: Katarzyna Oleś-Blacha, Monika Korybalska e Iwona Socha ed ancora Krzysztof Kozarek ed Adam Sobierajski, che hanno ammaliato il pubblico presente nella camera Warszawa. Ulteriore sorpresa per i presenti sono stati gli spettacoli proposti dagli artisti del Balletto dell’Opera di Cracovia.

Quest'anno, per celebrare il centenario dell'indipendenza, il programma dei concerti non poteva non contenere accenti polacchi. Il concerto ha avuto inizio con la Polonaise di W. Kilar ed il Kujawiak di H. Wieniawski, il tutto accompagnato da uno spettacolo di danza eseguito dai ballerini del Balletto dell'Opera di Cracovia. Abbiamo inoltre ascoltato la nostalgica e commovente canzone di K. Dębski intitolata Pieśn Heleny splendidamente eseguita da Katarzyna Oleś-Blacha. Nella successiva parte del concerto abbiamo ascoltato anche brani facenti parte dei classici di opera ed operetta viennesi, tra cui il meraviglioso pezzo: Sul bel Danubio blu, uoverture dell’Opera Il Pipistrello ed ancora il terzetto tratto da Lo Zingaro Barone. 

La seconda parte del concerto ha poi condotto gli spettatori in italia. I fantastici solisti hanno però proposto un repertorio non soltanto all’insegna dei classici italiani di: Donizetti, Rossini o Verdi, si sono infatti eseguiti anche in famosi brani popolari e di intrattenimento, tra cui la conosciuta a tutti Felicità ed ancora Lasciatemi cantare e Volare, alle quali si è calorosamente unito anche il pubblico presente nella camera Warszawa.

I concerti sono stati carichi di magia e sentimento. Invitiamo fin da ora tutti i melomani a visitare tra un anno la Miniera di Sale ”Wieliczka”.

 


Vieni a vedere la relazione fotografica. 

Galleria

Il sito internet „Miniera di Sale „Wieliczka” utilizza i file cookies che facilitano la navigazione e Ti consentono di utilizzare le risorse in esso presenti. L’utilizzo del servizio corrisponde al tacito consenso, da parte dell’utente, dell’utilizzo dei file cookies. Per maggiori informazioni vedere la Clausole.