Collaborazione scientifica

I valori climatici e le risorse minerali di salgemma vengono da secoli usati per gli scopi terapeutici. I metodi insoliti suscitano interesse tra i medici e centri di ricerca e di didattica in Polonia. La stretta collaborazione con Collegium Medicum dell’Università Jagellonica di Cracovia e l’Accademia di Educazione fisica di Cracovia porta frutto della conoscenza di meccanismi di cura e un continuo perfezionamento del processo terapeutico.

Le istituzioni sopramenzionate sono legate da una comune tradizione pluriennale nel campo del turismo, la ricreazione e la riabilitazione della salute. La collaborazione di entrambi le parti ha come l’obiettivo la crescita di livello d’insegnamento e istruzione, nonché un libero e aperto dibattito, scambio di opinioni, esperienze per la promozione delle Università e la stessa Stazione termale. In tal modo viene creata una piattaforma che rende possibile l’uso del potenziale scientifico ed intellettuale. La teoria trasmessa agli studenti trova l’applicazione reale nella prassi sotterranea durante lo sfruttamento delle risorse naturali dell’antica Miniera.



Progetti di ricerca in corso

Valutazione dell’eficaccia della subterraneoterapia nel trattamento delle malattie del tratto vocale attraverso l’analisi laringografica

Il progetto è iniziato nel 2014 sotto la direzione della dr hab. ing. Jolanta Zielińskiea, prof. dell’Università di Pedagogia e riguarda la valutazione con il laringografo della funzionalità della laringe e delle corde vocali nei pazienti sottoposti al trattamento nella Miniera di Sale “Wieczka”.

 

Monitoraggio biologico nella Stazione termale della Miniera di Sale “Wieliczka”

Il progetto è stato avviato nel 2012 dall’Ospedale Universitario dell’Università Jagellonica Collegium Medicum e consiste nella realizzazione, a scadenze regolari, di analisi di concentrazioni di pollini, spore di funghi e allergeni di acari nonché di analisi batteriologiche con l’uso dei seguenti metodi scientifici: metodo volumetrico, metodo di impatto e metodo immunochimico.

 

Meccanismo di subterraneoterapia nel trattamento delle malattie del sistema respiratorio.

Nel 2013 è stata avviata la realizzazione del progetto di ricerca scientifica intitolato “Meccanismo di subterraneoterapia nel trattamento delle malattie del sistema respiratorio”. Il progetto è diretto dalla dr hab. n. med. Ewa Czarnobilska, Dirigente dell’Istituto di Allergologia Clinica e Ambientale UJ CM. La ricerca mira a trovare la spiegazione del meccanismo di subterraneoterapia e della sua efficacia nel trattamento dei pazienti affetti dalle malattie del sistema respiratorio.

 

Ricerca aeromicologica nelle strutture sotterranee

Nel 2013 i ricercatori dell’Università di Scienze Naturali hanno realizzato nei sotterranei della Miniera di Sale “Wieliczka” la ricerca aeromicologica e batteriologica. La ricerca rientra in un progetto più ampio riguardante l’analisi di concentrazioni di funghi e batteri in diverse strutture sotterranee accessibili ai turisti o di carattere commerciale.

 

Gli eventi più importanti

La Stazione termale della Miniera di Sale “Wieliczka” collabora con le istituzioni scientifiche ed i centri medici in Polonia ed all’estero, per esempio nel campo di subterraneoterapia, speleoterapia, balneologia e medicina fisica. Nel corso degli anni i rappresentati della Stazione termale hanno organizzato o hanno partecipato a vari eventi, simposi, conferenze e dibattiti importanti che riguardavano le malattie curate nei sotterranei di Wieliczka.

Ottobre 2014, Somposio Internazionale di Speleoterapia

Nei giorni 23 – 25 ottobre 2014 nella Miniera di Sale "Wieliczka" si è tenuto il XV Simposio Internazionale di Speleoterapia. Nella culla dei metodi di trattamento con il clima sotterraneo, sono stati presentati i più recenti risultati della ricerca sull’efficacia e sui meccanismi della subterraneoterapia svolta in diversi centri di ricerca e quelli medici. Al simposio hanno partecipato numerosi medici, ricercatori e manager giunti dai paesi come Ucraina, Germania, Italia, Romania, USA e Canada. Il documento conclusivo redatto a Wieliczka delinea le linee guida principali della Commissione Internazionale della Speleoterapia e i criteri che devono essere soddisfatti dai centri che prestano i servizi medici nell’ambito della subterraneoterapia.

 

Ottobre 2014, conferenza di pneumologia “Advances in Pneumology”

Nei giorni 17 – 18 ottobre a Wieliczka si è tenuta una conferenza internazionale dedicata alle più recenti invenzioni della ricerca sul sistema respiratorio. La conferenza si svolge alternamente in Polonia e in Germania e nel 2014 è stata ospitata dalla Stazione Termale della Miniera di sale “Wieliczka” - centro di trattamento e ricerca sulla pneumologia.
La conferenza “Advances in Pneumology” è stata organizzata da tre centri: Stazione Termale della Miniera di Sale “Wieliczka”, Istituto di Psicologia dell’Università’ di Opole e, da parte tedesca, dalla HELIOS Klinikum Wuppertal, Bergisches Lungenzentrum. Tutti e tre centri vantano una fama internazionale per i loro successi scientifici e clinici. Alla conferenza hanno partecipato gli scienziali e i medici provenienti da diversi istituti di ricerca, cliniche e centri accademici di tutto il mondo. Durante una delle sessioni scientifiche sono stati presentati i risultati della ricerca sul controllo dell’asma nei pazienti della nostra Stazione Termale.

 

Dicembre 2013 – Riconoscimento delle proprietà terapeutiche delle acque saline di Wieliczka

La miniera ha ottenuto il certificato che conferma le proprietà terapeutiche delle acque saline di Wieliczka. Le acque provenienti da due sorgenti sotterranee (W-VII-16 e W-VI-32) si potranno usare tra l’altro per i bagni e per la produzione dell’aerosol salino.

L’acqua salina terapeutica sgorga alla profondità di 255 m (livello VII) e 235 m (livello VI). L’Istituto Nazionale della Salute Pubblica – Istituto Nazionale d’Igiene ha riconosciuto che l’acqua salina di Wieliczka soddisfa i requisiti stabiliti per le acque minerali terapeutiche. L’acqua è stata sottoposta a diversi esami e analisi fisicochimiche, microbiologiche e isotopiche. La componente specifica che la rende terapeutica è la mineralizzazione. I bagni nell’acqua salina sono raccomandati per curare le malattie di carattere reumatico che colpiscono l’apparato locomotore, le malattie di natura degenerativa, gli stati postraumatici delle ossa e delle articolazioni e nella terapia delle nevrosi vegetative. L’acqua salina ha un’azione benefica per la pelle, tra l’altro stimola i processi biochimici della cute e migliora la sua irrorazione sanguigna. Il sale che si raccoglie sulla cute stimola l’attività del sistema nervoso autonomo e quindi di diversi organi interni. Le acque saline servono anche per produrre l’aerosol salino negli stabilimenti di graduazione.

 

Ottobre 2013 – Conferenza Internazionale di Pneumologia “Advances in Pneumology” di Kassel in Germania

Organizzata dall’Accademia Polacca delle Scienze (Polska Akademia Nauk) è un evento ciclico che fornisce l’occasione di uno scambio di esperienze e conoscenze tra gli esperti di pneumologia, allergologia, medicina familiare e gli scienziati che si occupano di fisiologia e meccanismi di respirazione. Durante la conferenza sono stati presentati i risultati del progetto scientifico realizzato in collaborazione con l’Università Jagellonica Collegium Medicum riguardante la purezza biologica dell’aria presente nelle camere terapeutiche della Stazione termale. Inoltre è stato presentato il programma di riabilitazione pneumologica realizzato nell’unica Stazione termale sotterranea polacca.

Durante la conferenza è stato stabilito di organizzare la prossima edizione dell’“Advances in pneumology” nei sotterranei della Miniera di Sale “Wieliczka”.

 

Settembre 2013 – si è tenuto il XXIV Congresso di Balneologia di Swieradów Zdrój

Il congresso organizzato dall’Associazione Polacca di Balneologia e Medicina Fisica è stato un evento di carattere internazionale riguardante la climatologia, balneoterapia e aspetti curativi della geologia. Inoltre si è tenuta una sessione manageriale con la partecipazione di rappresentanti del Ministero della Salute e del Fondo Nazionale della Sanità rivolta alla classe dirigenziale del settore della medicina termale.

Durante il Congresso, nell’ambito di una delle sessioni poster è stata presentata la pubblicazione scientifica intitolata “Comparazione della composizione di bioaerosol nell’aria della camere saline della Stazione Termale della Miniera di Sale “Wieliczka” e nell’atmosfera di Cracovia”.

 

Maggio 2013 nei sotterranei della Miniera di Sale “Wieliczka” si è tenuta la Sessione di Allergologia organizzata nell’ambito dell’VIII Congresso dei Medici Polacchi.

La sessione scientifica è stata moderata dal prof. dr hab. n. med. Jerzy Kruszewski, Consulente nazionale per l’Allergologia e dalla prof. dr hab. n. med. Krystyna Obtułowicz, Procuratore del Rettore dell’Università Jagellonica per la Collaborazione con la Miniera. Il rappresentante della Camera Regionale della Sanità di Cracovia, dr n. med. Jerzy Pasadyn, Consulente Regionale per la Balneologia e Medicina Fisica, ha curato l’aspetto organizzativo della sessione.

I partecipanti del Congresso hanno potuto assisterne alle conferenze specialistiche sui progressi della medicina contemporanea nell’ambito di allergologia e sull’applicazione della subterraneoterapia nel trattamento di malattie allergiche. Alla fine della sessione i medici hanno visitato la Stazione termale sotterranea della Miniera di Sale “Wieliczka”.

 

Il 6 maggio 2009 nella Miniera di Sale “Wieliczka” si tiene una conferenza del Consiglio medico generale

legata alla sessione sull’emendamento della legge sulle stazioni termali. Alla conferenza partecipano i rappresentanti del Ministero di Sanità, Fondo Sanitario Statale, Comune di Wieliczka, Consiglio medico generale – gruppo di lavoro per le stazioni termali e i rappresentanti della Miniera. La conferenza è presieduta dal direttore del gruppo di lavoro per le stazioni termali il dott. di scienze mediche Jerzy Pasadyn. Durante il dibattito il Presidente del Consiglio medico generale Konstanty Radziwiłł esprime la convinzione che sarebbe giusto assegnare alla Miniera di Sale “Wieliczka” lo status della stazione termale sotterranea.

 

2008 – la Conferenza internazionale “Advances in Pneumology”

a Poznań durante la quale si parla di aspetti curativi e di riabilitazione delle malattie del sistema respiratorio. I rappresentati della Stazione termale presentano il discorso sulla riabilitazione pneumologica in condizioni di subterraneoterapia nella Miniera di Wieliczka, mentre in uno stand promozionale gli ospiti ottengono un’informazione dettagliata sui metodi di cura negli scavi minerari.

2008 – i rappresentanti della Stazione termale partecipano al XIII Simposio internazionale di Speleoterapia a Blansk, dove vengono invitati i rappresentanti dei centri più importanti di speleoterapia da Repubblica ceca, Slovacchia, Ucraina, Romania, Slovenia, Austria e Polonia. Durante il simposio vengono presentati i risultati di ricerca scientifica sui fattori microclimatici nelle grotte carsiche e nelle miniere. Si discute l’efficacia del metodo di speleoterapia e si ricordano i pionieri del metodo. I partecipanti parlano delle direzioni di ricerca e dell’attività per lo sviluppo futuro della speleoterapia.

 

2005 – il Ventesimo Congresso di Balneologia “Krynica 2005”

La conferenza internazionale dedicata alle cure nella Miniera di Wieliczka, alla quale partecipano famosi scienziati di baleneologia e medicina fisica dalla Polonia, ma anche da: Repubblica Ceca, Germania, Slovacchia, Stati Uniti, Turchia, Russia e Bielorussia.

 

giugno 2005 – viene stipulato un accordo di collaborazione tra l’Accademia di Educazione fisica di Cracovia

e la Miniera di Sale "Wieliczka". Ogni anno la Stazione termale offre agli studenti la possibilità di fare un tirocinio e conduce le lezioni cliniche per gli studenti del IV e del V anno di Fisioterapia.

 

gennaio 2004 – stipulato il contratto di collaborazione tra il Collegium Medicum dell’Università Jagellonica di Cracovia

e la Miniera di Sale "Wieliczka" per la ricerca e la didattica riguardante l’uso dei valori climatici e delle risorse minerali della Miniera per gli scopi terapeutici.

 


Il sito internet “Miniera di Sale Wieliczka” utilizza i file cookies che acconsentono e facilitano l’accesso alle sue risorse. Accedendo al sito automaticamente esprimi il tuo consenso all’uso dei file cookies. Le informazioni dettagliate si trovano nelle Restrizioni legali

Non visualizzare più questo messaggio