Professione: minatore

Bum, bum, bum… per anni e anni i colpi ritmici del piccone interrompevano il silenzio della Miniera di Sale “Wieliczka”. In questo modo L’ESTRATTORE che teneva in mano il piccone scavava il sale. Il suo posto di lavoro veniva preparato dall’ESTRATTORE DEI FORNI che scavava “il forno” ovvero il marciapiede per gli esploratori. L’ESTRATTORE vendeva il sale al MAESTO DEL SALE, un antico amministratore della Miniera. Nel suo lavoro gli aiutavano spesso il FRANTUMATORE che frantumava i grandi blocchi di sale e l’AIUTANTE che raccoglieva le rimanenza del sale in una camera già esplorata.

Kopalnia Soli "Wieliczka"Come portare il minerale sulla superficie? Prima bisognava trasportarlo al pozzo. Il ROTOLATORE rotolava grandi blocchi di sale lungo i corridoi della miniera mentre il TIRATORE tirava i carrelli coni blocchi più piccoli. Un ruolo importante svolgeva il GIRATORE che manovrava l’argano manuale e il STALLIERE che si occupava dei cavalli che lavoravano sottoterra. Il BOTTIERE riempiva le botti con il sale e le trasmetteva a otto o dieci TIRATORI che con la forza delle proprie braccia e con l’argano trasportavano le botti sulla superficie. Li aspettava il POZZIERE.

Il loro lavoro era possibile grazie all’attività svolta dai CARPENTIERI che costruivano le impalcature da miniera nei pozzi, sui marciapiedi e nella camere. Inoltre, costruivano argani e scale e preparavano i carelli per il trasporto del sale. I giacimenti da esplorare venivano indicati dai MISURATORI chiamati anche “MARKSZAJDERI” o “ARCHITECTORI”. Oggi il loro lavoro è svolto dai GEOMETRI. Nella Miniera lavorano anche GEOLOGI e INGEGNERI esperti in VENTILAZIONE. Oggi tutti i minatori vengono portati nella miniera dall’ascensore controllato dal SEGNALATORE che annuncia ogni deiscenza con il campanello.

Il lavoro della Miniera è vigilato dalla SORVEGLIANZA che gestisce le estrazioni, controlla la sicurezza e lo stato tecnico dei giacimenti. La SORVEGLIANZA SUPERIORE è composta dal direttore della Miniera, ingegneri principali, dirigenti e capi minatori maggiori. Tutti loro trasmettono i loro ordini alla SORVEGLIANZA INTERMEDIA ovvero capi minatori e capi turno i quali a loro volta si rivolgono alla SORVEGLIANZA INFERIORE – aiutanti dei capi minatori e minatori maggiori.

A partire dal 1368, quando a richiesta del Re Casimiro il Grande, è stato scritto un ordinamento minerario, nella Miniera sono cambiate tante cose. Così come tutte le altre professioni, anche la professione del minatore usufruisce della novità tecnologiche. Alcune figure professionali sono sparite per sempre, il loro posto è stato preso da altre. Ma una cosa non è cambiata. Da anni i minatori godono di una grande fiducia e rispetto. La tradizione di trasmettere la professione dal padre al figlio ha fatto si che essere minatore non è solo lavoro, è un vero e proprio stile di vita.


Światowe dziedzictwo


facebook

Il sito internet “Miniera di Sale Wieliczka” utilizza i file cookies che acconsentono e facilitano l’accesso alle sue risorse. Accedendo al sito automaticamente esprimi il tuo consenso all’uso dei file cookies. Le informazioni dettagliate si trovano nelle Restrizioni legali

Non visualizzare più questo messaggio